Come diventare barman e realizzare il tuo sogno nel cassetto. Ecco la storia di Ugo Petitti: un barman a 5 stelle.

9 luglio 2018

L’inizio di questa storia è la solita: la voglia di studiare e di impegnarsi non mancano, ma le necessità della famiglia sono altre, e allora basta scuola, si va a lavorare.

L’amico di un amico è in edilizia, dice che ha bisogno di un “bocia”, un ragazzo giovane e volenteroso che porti mattoni e sacchi di cemento, “…tu gli andresti bene…” che fortuna! Un lavoro duro e malpagato, ma almeno si comincia a portare a casa qualcosa e poi si impara, si diventa bravi e domani chissà….

Eppure … Eppure Ugo ha un sogno nel cassetto

Eppure Ugo ha un sogno nel cassetto, non lo spaventa impegnarsi e lavorare sodo, ma almeno vorrebbe farlo per qualcosa di importante per se stesso, per raggiungere qualcosa, per realizzare i propri desideri.
E allora Ugo fa un sogno…. Un sogno bellissimo, un sogno in cui lui studia per sei mesi, si impegna e fatica, ce la mette tutta, si dà da fare, ma dopo tutti gli dicono “bravo! Ora sei un barman professionale!”.

ugo-petitti è diventato barman con il corso per barman di Le Midì
Ma il sogno continua..

Nel sogno l’insegnante lo chiama e gli dice “Ugo, abbiamo ricevuto una richiesta importante, da un hotel prestigioso, sul Lago Maggiore, secondo me tu sei adatto….”
L’hotel è il Villa Minti sul Lago maggiore una struttura proprio “da sogno”.

E dopo, sempre nel sogno, Ugo viene chiamato da altri hotel, sempre più importanti, con sempre più stelle, come il Grand Hotel Villa Serbelloni, 5 stelle a BELLAGIO sul Lago di Como e il Grand Hotel Gallia Palace, 5 stelle, a Punta Ala.
E in ogni struttura tutti a dirgli “bravo!”, a fargli i complimenti.

Poi arriva un nome da far tremare i polsi: Glen Eagles 5 stelle, in Scozia!
Un sogno nel sogno, una struttura prestigiosa, conosciuta in tutto il mondo, dove è facile incontrare Gordon Ramsey e altri chef di quel livello.

Ugo non si ferma, continua ad impegnarsi, continua ad imparare ed intanto si diverte.
Qualcuno comincia a chiedersi se tutti i barman italiani sono come Ugo.
Ma tutti i sogni finiscono e Ugo si sveglia….

Così si accorge che non era un sogno, ma semplicemente una magnifica realtà….

Nel 2008, al termine del corso per Barman, appena all’inizio della sua fantastica carriera, Ugo diceva: ” che dire … dovevo iniziare a fare il muratore mentre ora sono Barman in un hotel 5 stelle lusso a Stresa! Tutto questo grazie a Massimo e al professor Giacca che mi hanno seguito attraverso il mio corso di apprendimento. Un grazie speciale a tutto l’istituto, staff compreso.. far trovare ad un ragazzo la propria strada non è facile..ancora grazie. ”

Non sapremo mai che muratore sarebbe stato Ugo, probabilmente bravissimo, ma siamo felici di poter dire:

Ugo Petitti: un barman a 5 stelle rubato all’edilizia…. per fortuna!”

Se desideri anche tu maggiori informazioni sul Corso per Barman che ha frequentato Ugo Petitti clicca qui

Share Button

Potrebbe interessarti anche


Lavoro e Formazione










Cerca Lavoro



Cerca Corsi e Master



Cerca Franchising



Cerca News



Cerca Eventi



Cerca B2B