Vinitaly: Italia primo produttore mondiale con 40 milioni di ettolitri di vino. Vino italiano 2° esportatore nel mondo. - Settore Comunicati stampa
Pubblicata il 16/04/2018

A Vinitaly, la fiera più importante sul vino in corso dal 15 al 18 aprile 2018, focus sulla internazionalizzazione e dal digitale arrivano strumenti innovativi.

Italia primo produttore mondiale: 40 milioni di ettolitri di vino.

Vino italiano  secondo esportatore nella graduatoria mondiale, in  crescita nell’export a 5,9 miliardi di euro  (+6,2 per cento).

L’ export di vino italiano prosegue nell’affermazione nel mercato globale: il nostro Paese è il secondo esportatore mondiale nello scorso anno, sia a volume con 21,1 milioni di ettolitri (+3,5%), sia in valore con 5,9 miliardi di euro (+6,2%),  malgrado la perdita  di alcune posizioni in mercati chiave, quali Gran Bretagna, Germania e Stati Uniti. L’Italia si conferma nel 2017 per il terzo anno consecutivo primo produttore mondiale con circa 40 milioni di ettolitri di vino (-21% rispetto al 2016 a causa delle criticità climatiche), seguita da Francia (37,2 milioni di ettolitri -18%) e Spagna (36,8 milioni di ettolitri -15%). 

Nel 2018  sono  presenti a Vinitaly a Verona 4.319 espositori, provenienti da 33 Paesi del mondo e aumenta del 25  per cento il numero degli espositori esteri presenti all’interno del padiglione International Wine Hall. L’appuntamento in fiera diviene irrinunciabile per il  comparto e prevede ospitalità per  delegazioni commerciali selezionate da 58 Paesi, con la partecipazione di operatori professionali provenienti da 140 nazioni. La competizione è sempre più serrata e Vinitaly  resta volano efficace per la internazionalizzazione. Da 52 anni, infatti, la fiera veronese affianca le  imprese del settore  nello sviluppo sui mercati internazionali  e accompagna il percorso del madie Italy  che, anche attraverso il vino italiano, ha saputo farsi conoscere e apprezzare ovunque nel mondo.

Una novità,  destinata a semplificare  le procedure  burocratiche  per i produttori del comparto,  è presentata  a Verona nell’Area Mipaaf nel PalaExpo di Vinitaly. Un nuovo MVV:  passaporto elettronico del vino, scaricabile in formato pdf  da Agrisole, quotidiano web dell’Agroalimentare del Sole 24 Ore. Fino ad oggi per trasportare uve, mosti e vini dai vigneti alla cantina, allo stabilimento di imbottigliamento,  nelle fasi di distribuzione in Italia e all’estero, una lunga trafila di adempimenti cartacei  rappresentava gli indispensabili “documenti di trasporto” del vino e dei prodotti vitivinicoli. Da ora in poi,  grazie al nuovo strumento, varato da un decreto del Ministero delle Politiche  Agricole e veicolato in formato pdf dal  sito di Agrisole,  la compilazione di un semplice modello online  è destinata a sostituire i documenti e  le vidimazioni previste invece fino a oggi. Il processo digitale in atto favorisce semplificazione e diminuisce  dannose dispersioni temporali.

Presidio ed esplorazione di mercati esteri sono  fondamentali per l’affermazione del  vino italiano e necessitano  di figure professionali  diversificate e competenti per supportare la crescita su tutti i mercati: uno spazio lavorativo pronto ad accogliere giovani e meno giovani.  Vinitaly  connette il Paese con il mercato globale, favorendo comunicazione e  collaborazione tra i produttori di vino italiano e i  rappresentanti dei principali mercati, in particolare  in Cina, Usa e Russia. Alle tappe di Vinitaly International  si affiancano, sul territorio nazionale, wine2wine, una piattaforma d’incontro e di formazione per i diversi operatori della filiera vitivinicola e VinitalyWineClub per l’e-commerce.  Attività differenti, ma integrate e complementari al ruolo di supporto alle aziende che è sviluppato dal Salone veronese nella promozione globale del prodotto vitivinicolo e grazie al quale si aprono originali sbocchi lavorativi.

La preservazione e la valorizzazione  della biodiversità: tratto peculiare del nostro Paese  vede in prima linea  le attività di Vinitaly International Academy. Una iniziativa, avviata nel 2014,  destinata a supportare la speciale qualità del vigneto italiano, forte di oltre 500 varietà autoctone. La più grande biodiversità al mondo necessita di essere spiegata e illustrata, per non ingenerare confusione in un importatore o in un consumatore straniero. Il business  deve nascere dalla cultura del prodotto e l’obiettivo è di creare attraverso le attività della Academy attorno a Vinitaly una community globale,  destinata a promuovere con  una rete esperta la conoscenza del vino italiano nel mondo.

Un processo di digitalizzazione, promosso dal Salone Internazionale del Vino e dei Distillati (www.vinitaly.com), propone un catalogo online originale che offre un sistema di compilazione facilitata per gli espositori e di traduzione immediata dall’italiano all’inglese e al cinese. Il nuovo catalogo di Vinitaly  diventa così un portale con mini siti di tutte le cantine espositrici. Il format comune  presenta  con uno standard che facilita leggibilità e confronto le principali informazioni richieste dai buyer in modo da renderne  più  semplici le ricerche e gli effetti commerciali.

Il cinese, scelto come terza lingua, crea la prima presentazione completa della vitivinicoltura italiana, con i vini di tutte le regioni, proposti da oltre 4.000 cantine. Una offerta articolata per importatori e consumatori del mercato asiatico, uno strumento di conoscenza  ricco d’immagini delle Doc, Docg e Igt made in Italy, con la visualizzazione delle relative aree di produzione.

Ogni espositore può promuovere  sul catalogo online propri eventi e degustazioni organizzati nel corso di Vinitaly e, durante l’anno, inserire video e condividerli sui social: una  garanzia di visibilità per 365 giorni su una piattaforma consultata in un anno da  circa 800.000 utenti di 195 Paesi, per un totale di  quasi 5 milioni  di pagine visualizzate. Dalla scelta digitale nascono originali opportunità per l’affermazione del vino italiano con vantaggi per tutta la filiera. (Da fonti varie: diffusione a cura di Vinitaly).

 













comments powered by Disqus

Cerca Lavoro



Cerca Corsi e Master



Cerca Franchising



Cerca B2B



Cerca Eventi