Ecco un settore in crescita e con alti margini di guadagno

19 aprile 2017

La situazione attuale del mercato italiano delle nuove tecnologie.

Questo settore non ha risentito del rallentamento economico che ha colpito gli altri settori. Gli attori economici del panorama digitale propongono continuamente nuove soluzioni e innovazioni. Nuovi modelli e nuove funzionalità vengono presentati quotidianamente, ma spesso non sono tanto sostanziali da giustificare l’acquisto di un nuovo dispositivo da parte dei clienti. Risulta quindi esserci un’evoluzione che porta all’emergere di una nuova domanda. Nuove realtà si presentano a livello nazionale, ovvero i centri di assistenza e riparazione.

ireplace franchising di riparazioni smartphone e tablet

Gli utenti tendenzialmente optano per la conservazione del proprio device, rivolgendosi ai centri di assistenza e riparazione per dispositivi informatici come iReplace, che rappresentano ad oggi sul territorio nazionale una realtà in continua crescita.

iReplace si presenta infatti come operatore per la riparazione, l’assistenza e la manutenzione tecnica di Smartphone, Tablet e PC di tutte le marche. Ad oggi, iReplace è in crescita sia sul mercato nazionale che internazionale.

Hai mai pensato di aprire un franchising di riparazioni smartphone e tablet?

Entrare a far parte del settore delle riparazioni significa entrare in un mercato in forte crescita.

iReplace ha maturato un’esperienza ventennale nel settore delle riparazioni e della programmazione, una qualità di servizi che si distingue per presenza capillare sul territorio nazionale e per sviluppo internazionale con uno staff altamente qualificato e a supporto di tutte le necessità dell’Affiliato. Altri punti di forza del franchising specializzato nelle riparazioni sono: la disponibilità di oltre 10.000 ricambi nel magazzino centralizzato e automatizzato, il Software gestionale di ultima generazione con relativa piattaforma acquisti estremamente competitiva, la forte attività promozionale di marketing a livello nazionale.

I margini di guadagno nel settore delle riparazioni sono elevati, per una media dell’80% nelle riparazioni e del 40% nella vendita di accessori.

I centri di assistenza come iReplace risultano delle ottime alternative anche alle riparazioni in garanzia, data la rapidità e la qualità degli interventi.

Dati sul mercato

Lo svela una ricerca di SquareTrade, programma online di protezione all’acquisto, che dimostra come più di un italiano su due (il 57%) abbia rotto o danneggiato accidentalmente il proprio dispositivo dovendo quindi ricorrere a riparazioni o sostituzioni. In Italia, ricorda questa fonte, sono più di 28 milioni i possessori di smartphone e tablet. Nonostante questi device rivestano un ruolo essenziale nella vita quotidiana della maggior parte delle persone, i tempi di attesa per la riparazione sono lunghissimi: l’80% del campione intervistato ha dichiarato di aver dovuto attendere più di una settimana per riavere indietro l’apparecchio riparato.

Come fare?

Per entrare a far parte della rete iReplace non è necessario essere dei tecnici professionisti in quanto viene trasferito direttamente dall’azienda tutto il know-how tecnico e commerciale relativo al business delle riparazioni.

Il progetto franchising di iReplace si struttura infatti sui seguenti pilastri:

- Una formazione iniziale di alto livello volta alla trasmissione delle competenze tecniche e commerciali di gestione dell’attività

- Un Software operativo di ultima generazione per gestire il punto vendita

- Una Piattaforma acquisti con articoli di alta qualità a prezzi competitivi

Scegliere di aprire un’attività in franchising è la soluzione ideale per chi ha uno spiccato spirito imprenditoriale e vuole appoggiarsi a un marchio solido e affermato, sul territorio nazionale e internazionale e accedere a un know-how esclusivo e di successo.


Share Button

Lavoro e Formazione










Cerca Lavoro



Cerca Corsi e Master



Cerca Franchising



Cerca News



Cerca Eventi



Cerca B2B