Aprire una posta privata in franchising un’opportunità di business in forte espansione

26 gennaio 2017

Aprire una posta privata in franchising è un’opportunità interessante e molto redditizia per chi vuole mettersi in proprio,senza partire da zero e con un piccolo investimento.

Per chi desidera mettersi in proprio perché consiglierebbe il settore delle poste private?

Lo chiediamo ad Amedeo Puglia, CEO & Founder di Poste Nazionali® , un franchising nel settore dei servizi postali privati.

Il settore delle poste private è in continua evoluzione e crescita ed un ottimo settore se fatto con una giusta idea, purtroppo la concorrenza è spietata e spesso a causa di negligenze e tagli da parte degli operatori le poste private perdono di credibilità. Dopo anni di attività nel campo abbiamo scelto di dare la possibilità ad altri di replicare la nostra stessa idea, abbiamo riscontrato che solo affidandosi al servizio postale le agenzie spesso sono in difficoltà economica e pertanto si è scelto di unire tutti gli altri settori in cui siamo leader da più di 20 anni quali: centro copie, imbustamento, stampa tipografica, cancelleria, prodotti universitari, gadget e articoli da regalo.

Quali sono i vantaggi ?

Essere Poste Nazionali® non è solo far parte di un gruppo ma entrare a far parte di una famiglia, le nostre agenzie hanno a loro disposizione anni di esperienza e personale specializzato nei settori che offriamo. Siamo diretti fornitori dei servizi e dei prodotti, le agenzie hanno un collegamento e una collaborazione giornaliera tra di loro, non ci sono royalties sul fatturato e di conseguenza tariffe di scambio competitive; siamo in continua evoluzione sia con i sistemi informatici, automatizzazione dei processi ordinativi e forniamo supporto anche per la gestione di medie/grandi imprese. Il nostro è il processo inverso alla crisi, da anni miglioriamo sempre più i tempi, i costi e la qualità offerti.

Ultimi dati sul settore?

I servizi postali privati sono in crescita così come anche gli altri nostri settori, prima si stampavano 10.000 volantini per un solo cliente, adesso ne stampiamo 1.000 ma per 100 differenti. La crisi ha un po’ frenato i mercati ma al contempo ha permesso alle agenzie Poste Nazionali di far avvicinare quella clientela, ormai scoraggiata da investimenti pubblicitari e servizi costosi, grazie all’offerta, alla struttura e al franchising, riescono ogni giorno ad aumentare il loro fatturato.

Cosa deve conoscere un imprenditore per entrare a far parte del settore dei servizi postali?

In questo settore o meglio settori, ci vuole tanta pazienza e tanta voglia di “fare”, ci sarà sempre l’altra posta che costerà meno, ma probabilmente sprovvista di licenza ministeriale e attrezzature per la tracciature GPS; ci sarà sempre una tipografia che venderà a meno del vostro costo, ma con una carta scadente, tempi di consegna indefiniti e senza una partita iva. Ed è per queste piccole ma importanti accortezze che i clienti delle agenzie Poste Nazionali® una volta testato il servizio, i prodotti e gli articoli in vendita, difficilmente ci lasciano, anzi ci presentano ad altri e così via.

In media in quanto tempo l’affiliato riesce a recuperare l’investimento se lavora a regime?

Il rientro dell’investimento varia a seconda dell’imprenditore, del personale, della zona, dai servizi che maggiormente si spingono ma soprattutto dall’impegno che mettiamo in ciò che facciamo; mediamente siamo tra i 6 e i 24 mesi.

Perché conviene aprire un’attività con il franchising?

Aprire un franchising ti aiuta ad entrare nel settore scelto molto più velocemente, sfruttando il know-how del franchisor che ha maturato un’esperienza collaudata tale da poter replicare la propria idea imprenditoriale in ogni punto vendita. Purtroppo al giorno d’oggi non succede più, ci sono franchisor che dopo un anno di apertura, senza ancora rientrare dell’investimento, senza strutture, infrastrutture e mezzi propri, creano un franchising senza le dovute basi e di conseguenza distruggono l’idea ottimale dello stesso.

Cos’è il franchising ? “Definizione personale sul franchising”

“Il Franchising è una forma di collaborazione continuativa per la distribuzione di beni e servizi tra uno o più imprenditori”. Questa è la dicitura esatta di franchising da cui non mi discosto, soprattutto per chi come me, ha sposato la frase in ogni sua parola: collaborazione è sinergia, sinergia è crescita, evoluzione. Se non collaborassimo a pieno e lasciassimo ogni agenzia sola senza alcun tipo di supporto, non avrebbe senso aprire un franchising funzionale in ogni suo ramo ma saremmo semplicemente un network fine a se stesso.


Share Button

Lavoro e Formazione










Cerca Lavoro



Cerca Corsi e Master



Cerca Franchising



Cerca News



Cerca Eventi



Cerca B2B