Cerchi lavoro? Cerchi un Corso o un Master? Vuoi metterti in proprio? Sei nel posto giusto, inizia subito la tua ricerca gratis

19 ottobre 2018 Elimina data

18 novembre 2018 Elimina data

I Contratti di Lavoro cambiano: Ecco le novità sugli aumenti e i nuovi minimi.

Cambiano i contratti di lavoro: l’intesa tra Confindustria-Cgil-Cisl-Uil annunciata a fine febbraio diventa a tutti gli effetti ufficiale con la firma delle 16 pagine di impegni prevista per oggi in tarda mattinata da parte del presidente degli industriali Vincenzo Boccia e dei tre leader confederali, Susanna Camusso, Annamaria Furlan e Carmelo Barbagallo.

Un passaggio importante per il mondo del lavoro

Adico, l’ Associazione Difesa Consumatori, afferma in questo articolo che è un passaggio importante per il mondo del lavoro visto che l’accordo, dopo mesi e mesi di confronto tra le parti, definisce un nuovo modello contrattuale. L’intesa prevede conferme importanti, come i due livelli di contrattazione (ma specificando meglio le funzioni del contratto nazionale e di quelli di secondo livello), ed altrettante importanti novità. In particolare viene introdotto un Trattamento economico minino (TEM) ed un Trattamento economico complessivo (TEC), quindi viene definito anche un nuovo meccanismo per adeguare gli stipendi al costo della vita. Ecco i punti principali.

Due livelli

La contrattazione collettiva «continuerà ad articolarsi su due livelli, nazionale e aziendale, ovvero territoriale laddove esistente secondo le prassi in essere, e dovrà garantire, per ciascuno dei due livelli, specifiche caratteristiche e funzioni. In particolare la contrattazione collettiva – nel quadro delle riforme finalizzate alla competitività delle imprese e alla crescita della produttività – dovrà «contribuire a determinare le condizioni per migliorare il valore reale dei trattamenti economici e, nel contempo, favorire la crescita del valore aggiunto e dei risultati aziendali, nonché la valorizzazione dei contenuti professionali e delle competenze tecniche ed organizzative che il lavoro delle persone può esprimere».

Importanti novità per il:

  • IL CONTRATTO NAZIONALE
  • IL TEM e IL TEC
  • CONTRATTI DI SECONDO LIVELLO
  • IL CALCOLO DEGLI AUMENTI
  • CONTRATTI PIRATA

Leggi l’articolo completo di Adico qui

Left Menu Icon
Right Menu Icon