www.lavoroeformazione.it: per chi cerca Lavoro, Corsi e Master, Franchising





Settore: Sicurezza

MARCAL ENGINEERING SAS
  • Tipologia
    Formazione aziendale
  • Livello
    Specialistico
  • Scadenza iscrizioni
    31/12/2017
  • Sedi
    Roma - Chieti - Pescara - L'Aquila - Cosenza -
  • Durata Ore
    24
  • Prezzo
    427,00€
  • Attestato / Qualifica
    Certificazione riconosciuta Italia/estero
  • Esperienza formatori
    10 anni
  • Materiale didattico
    Si
  • Esame finale
    Si
  • Crediti formativi
    Si
  • Stage
    No
  • Tutor previsto
    Durante la lezione
  • Pagamenti dilazionati
    No
  • Frequenza Corsi
    Full-Time
  • Borsa di Studio/Voucher
    No

  • Docenti
  • Ing. Marco Calabrese

  • Settori Formazione aziendale
  • »Sicurezza
    »Ingegneria/Edilizia



A chi è rivolto

Il prerequisito per accedere al corso consiste nell'essere in possesso del Diploma di istruzione secondaria superiore e nell'aver seguito il corso di formazione RSPP Modulo A e almeno uno dei Moduli B, ovvero di essere esonerati dalla frequenza di detti corsi, secondo quanto prescritto dalla normativa vigente. (l'elenco delle lauree esoneranti è riportato in allegato all'A.S.R. 7/7/2016. ad Esempio: laurea in architettura, ingegneria, tecnico della prevenzione)

Il corso, riconosciuto su tutto il territorio nazionale, consente di ottenere l'abilitazione a svolgere il ruolo di Responsabile Servizio Prevenzione e Protezione RSPP.

Il Responsabile del Servizio Prevenzione e Protezione (RSPP) è una figura OBBLIGATORIA in tutti i contesti lavorativi nei quali è presente almeno un lavoratore ed ogni datore di lavoro ha l`obbligo di designare tale figura. Tale ruolo può essere svolto in tutte le tipologie di attività: dall`industria metalmeccanica all`industria chimica, dal negozio di abbigliamento al centro commerciale, dall`officina meccanica all`ufficio pubblico: in tutti i luoghi di lavoro dove vi sia almeno 1 lavoratore deve essere nominato un RSPP (che può essere un dipendente o un professionista esterno).

Il corso dunque si rivolge a coloro i quali, (dipendenti, neo laureati, tecnici, liberi professionisti) vogliano svolgere il ruolo di "RSPP" Responsabile Servizio Prevenzione e Protezione interno o esterno all'azienda, figura professionale OBBLIGATORIA i tutte le aziende con all'interno almeno un lavoratore.

Obiettivi

L’art. 32 del D.Lgs. 81/2008 dispone in merito alle capacità e ai requisiti professionali degli Addetti e dei Responsabili del Servizio di Prevenzione e Protezione definendo per tali figure:

  • di essere in possesso di un titolo di studio non inferiore al diploma di istruzione secondaria superiore
  • attestato di frequenza con verifica dell’apprendimento dei corsi di formazione specifica per RSPP.

I corsi devono rispettare quanto previsto dal nuovo Accordo Stato Regioni sancito il 7 Luglio 2016 in sede di Conferenza Stato-Regioni.

Il Modulo C è un modulo obbligatorio per le sole funzioni di RSPP

Il modulo integra il percorso formativo degli RSPP, al fine di sviluppare le capacità gestionali e relazionali e fornire elementi di conoscenza:

  • sui sistemi di gestione della sicurezza,
  • organizzazione tecnico amministrativa della prevenzione,
  • dinamiche delle relazioni e della comunicazione,
  • fattori di rischio psicosociali ed ergonomici,
  • progettazione e gestione dei processi formativi aziendali.  

 

Dove si svolge

L'Aquila 30-31 Gennaio e 1 Febbraio 2017

Roma,  6-7-8 Febbraio 2017

Pescara 22-23-24 Febbraio 2017

Cosenza, 6-7-8 Marzo 2017

Programma

PROGRAMMA DIDATTICO Corso RSPP Modulo C (A.S.R.07/07/2016)

Unità Didattica C1: 8 ore

Presentazione e Apertura del corso

  • gli obiettivi didattici del modulo
  • l’articolazione del corso in termini di programmazione
  • le metodologie impiegate
  • il ruolo e la partecipazione dello staff
  • le informazioni organizzative
  • presentazione dei partecipanti

Presentazione e Apertura del corso

  • gli Dalla valutazione dei rischi alla predisposizione dei piani di informazione e formazione in azienda (D.Lgs. 81/08 e altre direttive europee)
  • Le fonti informative su salute e sicurezza del lavoro
  • Metodologie per una corretta informazione in azienda (riunioni,gruppi di lavoro specifici, conferenze, seminari informativi, ecc.)
  • Strumenti di informazione su salute e sicurezza del lavoro: Modelli circolari, cartellonistica, opuscoli, audiovisivi, avvisi, news,sistemi in rete, ecc
  • La formazione: il concetto di apprendimento
  • Metodologie didattiche attive: analisi e presentazione delle principali metodologie utilizzate nell’andrologia
  • Elementi di progettazione didattica: analisi del fabbisogno, definizione degli obiettivi didattici, scelta dei contenuti in funzione degli obiettivi, metodologie didattiche, sistemi di valutazionedei risultati della formazione in azienda

Unità Didattica C2: 8 ore

Organizzazione e sistemi di gestione

  • La valutazione del rischio come:
    • Processo di pianificazione della prevenzione
    • Conoscenza del sistema di organizzazione aziendale come base per l’individuazione e l’analisi dei rischi con particolare riferimento ad obblighi, responsabilità e deleghe funzionali ed organizzative
    • Elaborazione di metodi per il controllo della efficacia ed efficienza nel tempo dei provvedimenti di sicurezza adottati
  • Il sistema di gestione della sicurezza: linee guida UNI-INAIL, integrazione e confronto con norme e standard (OSHAS 18001, ISO, ecc.). Il processo del miglioramento continuo
  • Il processo di miglioramento continuo
  • Organizzazione e gestione integrata:
    • Sinergia tra i sistemi di gestione qualità (ISO 9001), ambiente (ISO 14001), sicurezza (OHSAS 18001)
    • Procedure semplificate MOG (d.m. 13/2/2014)
    • Attività tecnico amministrative (capitolati, percorsi amministrativi, aspetti economici)
    • programma, pianificazione e organizzazione della manutenzione ordinaria e straordinaria
  • la responsabilità amministrativa delle persone giuridiche (d.lgs 231/2001): ambito di operatività e aspetti giuridici (art.9 legge n°123/2007)

Unità Didattica C3: 4 ore

 Il sistema delle relazioni e della comunicazione

  • Il sistema delle relazioni: RLS, Medico competente, lavoratori, datore di lavoro, enti pubblici, fornitori, lavoratori autonomi, appaltatori, ecc.
  • Caratteristiche e obiettivi che incidono sulle relazioni
  • Ruolo della comunicazione nelle diverse situazioni di lavoro
  • Individuazione dei punti di consenso e disaccordo per mediare le varie posizioni
  • Cenni ai metodi, tecniche e strumenti della comunicazione
  • La rete di comunicazione in azienda
  • Gestione degli incontri di lavoro e della riunione periodica
  • Chiusura della riunione e pianificazione delle attività
  • Attività post riunione
  • La percezione individuale dei rischi

Aspetti sindacali

  • Negoziazione e gestione delle relazioni sindacali
  • 9 della legge 300/1970
  • Rapporto tra gestione della sicurezza e aspetti sindacali
  • Criticità e punti di forza

Unità Didattica C4: 4 ore

Benessere organizzativo compresi i fattori di natura ergonomica e da stress lavoro correlato

  • cultura della sicurezza:
    • Analisi del clima aziendale
    • Elementi fondamentali per comprendere il ruolo dei bisogni nello sviluppo della motivazione delle persone
  • Benessere organizzativo:
    • Motivazione, collaborazione, corretta circolazione delle informazioni, analisi delle relazioni, gestione del conflitto
    • Fattori di natura ergonomica e stress da lavoro correlato
  • Team building:
    • Aspetti metodologici per la gestione del team building finalizzato al benessere organizzativo

VERIFICA FINALE

 



RICHIEDI INFORMAZIONI GRATIS

DO' IL CONSENSO (obbligatorio per proseguire) per il trattamento dei miei dati sensibili, ... continua a leggere l'intera informativa

Ultimi 10 corsi inseriti da MARCAL ENGINEERING SAS
cambia visualizzazione Grid List

Questa pagina è stata visitata 1289 volte.


TROVA ALTRI CORSI/MASTER NEL SETTORE: Sicurezza

MARCAL ENGINEERING SAS

Corso RSPP Modulo C Pescara Roma Chieti Cosenza


Cerca Lavoro



Cerca Franchising



Cerca News



Cerca Eventi



Cerca B2B