HOME | CHI SIAMO | NEWSLETTER | PUBBLICITA' SU QUESTO SITO | PRESENTAZIONE FORMAZIONE | PRESENTAZIONE FRANCHISING | CONTATTI | Seguici su Facebook    Seguici su Twitter

IL CONTRATTO


 

 

INTRODUZIONE

Recentemente il contratto di franchising ha trovato compiuta definizione legislativacon la legge 6 maggio 2004, n. 129 “Norme per la disciplina dell’affiliazione commerciale”che disciplina l’affiliazione commerciale (G.U. 24/05/2004, n. 120).
Questa normativa regolando i principali elementi del contratto di franchising, ha colmato
la precedente e prolungata lacuna legislativa.
La norma è ispirata a principi di chiarezza e certezza negoziale ed ha l’intento di assicurarelo svolgimento di rapporti contrattuali improntati alla correttezza e alla buona
fede.Le altre fonti normative del contratto di franchising sono il Codice deontologico europeoed il Regolamento dell’Assofranchising.

Torna su

 

Oggetto
Prestazioni del franchisor:

  • know how;
  • uso dei propri marchi e segni distintivi;
  • servizi di assistenza e lancio dei prodotti in una specifica area.

Controprestazione del franchisee:

  • corrispettivo in denaro

 Torna su

 

Per il franchisee

  • Impegno ad allestire unità di vendita e di promuovere il commercio di un dato bene
    o di un dato servizio;
  • Disponibilità ad acquistare una quantità minima di prodotti dall’affiliante;
  • Impegno a rispettare gli standard di qualità;
  • Impegno a rispettare le condizioni di vendita (organizzazione del servizio, modalità di esposizione del prodotto, prezzo di vendita, tipologia della confezione, etc.) come precisato dal manuale informativo;
  • Impegno a pagare il diritto di entrata e/o le royalties;
  • Impegno a non trasferire la sede, qualora sia indicata nel contratto, senza il preventivo
    consenso dell’affiliante, se non per cause di forza maggiore (art.5 L.129/04).

Torna su

 

Per il franchisor

  • Concedere all’affiliato la licenza, l’uso dei prodotti e dei segni distintivi, nonché il proprio know how;
  • Impegno a favorire all’affiliato l’assistenza tecnica, commerciale e promozionale per avviare l’impresa di franchising;
  • Addestramento del personale;
  • Impegno a favorire i beni e i servizi pattuiti nel contratto senza discriminazioni riguardo l’unità di vendita;
  • Consegnare all’aspirante affiliato, almeno 30 giorni prima della sottoscrizione del contratto di affiliazione commerciale, copia completa del contratto da sottoscrivere corredato dagli allegati previsti dalla normativa vigente (art.4 L.129/04).

È una clausola presente nella maggior parte dei contratti di franchising.Con questoaccordo il franchisee si obbliga, in un certo territorio, a non vendere o utilizzare beni o servizi in concorrenza con quelli del franchisor. Il franchisor a sua volta si obbliga a non servirsi nella stessa area geografica di altri franchisee. Tuttavia può essere consentito all’affiliato di svolgere attività di commercializzazione di altri prodotti e/o servizi purchè non in concorrenza con l’affiliante: in tal caso, il patto di esclusiva, perde la caratteristica di assolutezza e assume la configurazione di franchising impuro.
Nel franchising di distribuzione potrebbero esservi però dei rischi allorché il franchisor, oltre ai canali propri del franchising, ne utilizzi anche altri ( per esempio negozi specializzati al dettaglio o della grande distribuzione ). Ciò potrebbe rappresentare per il franchisee gravi problemi poiché costretto a far fronte alla concorrenza di altri rivenditori di beni o servizi oggetto del contratto di franchising. Quindi, per un corretto rapporto contrattuale l’ affiliante dovrebbe precisare se intende utilizzare, nell’ espletamento della sue attività, altri canali distributivi anche ai fini della definizione dei quantitativi minimi di vendita da garantire all’ affiliato.
Il contratto deve prevedere una durata minima di 3 anni affinché al franchisee sia garantito un periodo sufficiente per ottenere profitto dagli investimenti effettuati.
Ferma restando l’ipotesi della risoluzione anticipata del contratto per inadempienza di una delle parti.
Il contratto può essere rinnovato salvo il caso, abbastanza raro, in cui sia a tempo indeterminato.
Nel contratto devono essere specificate le condizioni di rinnovo, risoluzione o eventuale cessione del contratto stesso.
Al momento della cessazione del rapporto può accadere che il franchisee abbia delle rimanenze in magazzino.
Non potendole utilizzare in altre attività, sorge il problema se debbano essere considerate a carico del franchisor o del franchisee.
È bene, quindi, che il contratto, con apposita clausola, preveda anche questa situazione.
È bene, inoltre, chiarire se il rinnovo del contratto è a titolo gratuito o se è previsto il versamento di una nuova fee.

Torna su

 

Art.1 - Obblighi dei Soci  

I Soci sono tenuti ad osservare scrupolosamente tutta la normativa nazionale, applicabile direttamente od indirettamente in materia di Franchising, ed in particolare quella contenuta nel Codice Civile, quella vigente in materia di Diritti di Proprietà Industriale ed Intellettuale, nonché quella relativa alla Tutela della Concorrenza, con specifico riferimento alla Legge 10 ottobre 1990, n.287.
Inoltre, i Soci sono tenuti a rispettare scrupolosamente la normativa europea applicabile, direttamente od indirettamente, in materia di Franchising, sia su base re gol amen tare che volontaria, con particolare riferimento al Regolamento n.4087 del 30 novembre 1988, ed al Codice Deontologico Europeo, predisposto dalla Federazione Europea del Franchising.
In fine , i Soci dovranno osservare scrupolosamente tutte le norme contenute nel presente Regolamento, nel Codice Deontologico e nello Statuto dell'Assofranchising.
L'inosservanza dei sopra citati doveri, da parte dei Soci, verrà sanzionata in conformità alle previsioni contenute nel successivo Art.ll.

Torna su

 

Art.2 - Periodo Minimo di Esperienza

Prima di costituire la propria rete di Franchising, l'Affiliante dovrà aver sperimentato sul mercato, con successo, la propria formula, per un periodo minimo di 1 anno, con almeno un'unità pilota, qualora applicabile.

Torna su

 

Art .3 - Marchi

L'affiliante dovrà essere titolare di un diritto, valido ed incontestato, all'uso esclusivo dei marchi commerciali utilizzati nell'ambito della rete di Franchising.
Tali marchi dovranno essere regolarmente registrati, o comunque depositati in conformità alla normativa vigente.
Nel contratto di Franchising dovranno essere specificamente indicati gli estremi della registrazione o del deposito dei marchi, nonché la fonte, la durata e l'estensione dell'esclusiva dell'Affiliante, nel caso in cui egli non sia titolare di essi.

Torna su

 

Art. 4 - Contratto Preliminare di Franchising

L'utilizzo di un contratto preliminare di Franchising dovrà essere limitato ai casi in cui esso risulti assolutamente indispensabile, per il corretto perseguimento degli obiettivi di sviluppo del sistema di franchising; da parte dell'Affiliante.
Tale contratto non dovrà però, in nessun caso, sostituire od integrare, in tutto od in parte, il contratto definitivo di Franchising e dovrà chiaramente indicare i tempi e le modalità di instaurazione del rapporto e di sottoscrizione del contratto definitivo.

Torna su

 

Art.5 - Doveri Preventivi di Informazione dell'Affiliato da Parte dell'Affiliante

L'Affiliante dovrà consegnare all'Affiliato, almeno 15 giorni lavorativi prima della firma del contratto di Franchising, la seguente documentazione:

a) una copia integrale del suddetto contratto di Franchising, unitamente a tutti i relativi allegati, ad eccezione di quelli per i quali sussistono obiettive e specifiche esigenze di riservatezza, che per ò dovranno essere menzionati nel contratto;
  • b) su richiesta dell'Affiliato una copia del 520 bilancio degli ultimi tre anni, od, in ogni caso, a decorrere dalla data di inizio della sua attività, qualora esso sia avvenuto da meno di tre anni;
  • c) una lista degli Affiliati operanti all'interno del suo sistema di franchising, completa di indirizzi e numeri telefonici;
  • d) un documento contenente l'indicazione della variazione, anno per anno, del numero degli Affiliati, negli ultimi tre anni o dalla data di inizio della sua attività, qualora esso sia avvenuto da meno di tre anni;
  • e) su richiesta dell'Affiliato un documento contenente la sintetica descrizione degli eventuali procedimenti giudiziari - promossi nei suoi confronti negli ultimi tre anni - relativamente al sistema di Franchising in esame, sia da 'Affiliati che da terzi privati o da pubbliche autorità;
  • f) un'ipotesi di rendiconto economico dell'Affiliato;
  • g) una copia del presente Regolamento;
  • h) una copia del Codice Deontologico.

Torna su

 

Art. 6 - Contratto di Franchising

Al momento della presentazione della domanda di ammissione all'Assofranchising, l'Affiliante dovrà consegnare, alla stessa, copia del suo contratto tipo di Franchising, corredato dei relativi allegati, ad eccezione di quelli per i quali sussistano obiettive e specifiche esigenze di riservatezza, che però dovranno essere in ogni caso menzionati.
Inoltre, l'Affiliante dovrà consegnare tempestivamente, all'Assofranchising, tutti gli eventuali successivi testi modificati del Suo contratto tipo di franchising, in modo che l'Assofranchising abbia sempre copia del contratto, da esso al momento utilizzato.
Il contratto di Franchising dovrà essere redatto per iscritto, in modo chiaro ed esauriente, e dovrà espressamente prevedere l'obbligazione dell'Affiliato di conformarsi alla disciplina contenuta nel Codice Deontologico e nel presente Regolamento.

Torna su

 

Art. 7 - Durata del Contratto

Il contratto di Franchising potrà avere durata determinata o indeterminata.
All'Affiliato dovrà però essere garantita Una durata minima tale da consentire l'ammortamento dell'investimento effettuato, ed, in ogni caso, non inferiore a tre anni, fatta salva l'ipotesi di risoluzione anticipata del contratto, per inadempimento degli obblighi contrattuali di una delle parti.
Tuttavia, la permanenza in vigore del contratto potrà essere subordinata al raggiungimento di risultati minimi annuali, da parte dell'Affiliato, ad esempio in termini di minimi di acquisto o di vendita. Tali minimi dovranno essere ragionevoli, basati sulle precedenti esperienze del sistema di Franchising, ma adattati al caso in esame, e dovranno essere frutto di concorde valutazioni delle parti.

Torna su

 

Art. 8 . Formazione e Know How

Nel contratto di Franchising dovrà essere indicato chiaramente il tipo, l'entità ed il periodo dell'assistenza e della formazione, iniziale e successiva, fornita dall'Affiliante all'Affiliato.
Tali dati potranno essere contenuti in un allegato, da aggiornare periodicamente.
Inoltre, dovrà essere indicato chiaramente il Know how fornito dall'Affiliante all'Affiliato.

Torna su

 

Art. 9 - L'esclusiva

Nel rapporto di Franchising dovrà essere prevista un'area di esclusiva territoriale concessa dall'Affiliante all'Affiliato.
L'esistenza di un'esclusiva, il cui ambito territoriale deve essere precisato dalle parti, viene ritenuta essenziale per un chiaro, corretto e proficuo svolgimento del rapporto, a meno che l'Affiliante non motivi chiaramente e per iscritto le ragioni della mancata concessione della stessa all'Affiliato, con riferimento al miglior risultato complessivo della rete.

Torna su

 

Art. 10 - Scioglimento del Contratto

Il contratto di Franchising deve indicare chiaramente i possibili casi di scioglimento dello stesso.
L'eventuale risoluzione automatica del contratto, per inadempimento di una delle parti, dovrà essere limitata ai casi in cui tale inadempimento riguardi clausole di
importanza oggettivamente notevole, o che tali possano essere ritenute per la corretta impostazione e gestione del sistema di Franchising.
Per i casi di violazione di obbliqazione contrattuali di minore rilevanza, deve essere prevista una procedura di messa in mora della parte che ha commesso la violazione, per dare modo ad essa di eliminare la violazione contrattuale.
Il contratto deve, infine, contenere specifiche previsioni, relative alle obbligazioni delle parti, all'atto dello scioglimento dello stesso, in particolare per quanto riguarda la cessazione dell'uso dei segni distintivi dell'Affiliante, da parte dell'Affiliato, e la vendita della merce residua, o l'eventuale riacquisto di essa, da parte dell'Affiliante, qualora tale vendita non sia possibile, o l'Affiliante preferisca così procedere per la tutela del sistema di Franchising.

Torna su

 

Prima di firmare il contratto, cosa devo controllare?

Una volta scelto il settore e individuate le proposte di franchising che ti sembrano interessanti, puoi cominciare valutare le diverse offerte.
Un consiglio: una volta individuato il tuo potenziale franchisor, intervista gli altri affiliati e visita i punti vendita.
Prima di firmare il contratto dovresti essere in grado di rispondere ad una serie di domande che riguardano:

le caratteristiche generali del franchising prescelto (La rete è locale o nazionale? Il prodotto è adatto a un sistema di franchising?)

il know how, l'offerta commerciale (Qual è il mercato dell'offerta proposta? L'offerta è esauriente per un punto di vendita o copre solo una parte dell'attività?)

l'approvvigionamento(Esistono limiti o obblighi di approvvigionamento? E' possibile una certa percentuale di acquisto al di fuori dell'affiliante?)

il marchio e l'esclusiva(All'affiliato è concessa un'esclusiva di zona? I marchi e i brevetti sono stati registrati?)

le condizioni di vendita al cliente finale (I prodotti sono competitivi rispetto alla concorrenza? Ci si dovrà attenere a un listino con i prezzi consigliati al pubblico?)

la consulenza e l'assistenza (Qual è il tipo di consulenza che l'affiliante offre all'affiliato? E' previsto un programma di formazione degli affiliati?)

il controllo e la supervisione(L'affiliato è tenuto a fornire periodicamente all'affiliante informazioni utili a valutare l'efficacia e il rendimento della propria attività?)

la pubblicità e la promozione (E' prevista una campagna pubblicitaria per lanciare il nuovo punto vendita? L'affiliante mette a disposizione un sistema di comunicazione commerciale?).

Torna su



Franchising Viaggi e Turismo
Il  più  grande  network  italiano di  Agenzie  Viaggi  in Franchising.  Fondato nel 1988 a Verona. ...
Franchising Viaggi e Turismo
5 MOSSE PER ENTRARE NEL TURISMOE CAMBIARE LA TUA VITA Siamo orgogliosi di presentare la possibilità per poter aprire un’agenzia di ...
Franchising Viaggi e Turismo
Entra nel network di Gruppo Info Vacanze Apri un’agenzia di viaggi in franchising nella tua città con delle condizioni veramente vantag...
Franchising Scommesse sportive
  Affidati alla nostra esperienza quale azienda leader del settore delle scommesse sportive, poker e casino’ online autorizzata AAMS per r...
Franchising Yogurterie/Gelaterie
YO ! I LOVE YO.IT è il franchising ideale per entrare dalla porta principale nel mondo dell'imprenditoria con un'idea vincente e nuova, con una...
Franchising Yogurterie/Gelaterie
Apri la TUA gelateria con solo 4.900 euro, invece di 19.900; Approfitta di questa irripetibile promozione valida fino al 30 novembre 2014; Se vuoi...




OFFERTE FRANCHISING IN ALTRI SETTORI:

Abbigliamento; Abbigliamento Intimo; Accessori Moda e Gioielli; Agenzie Matrimoniali; Alimentari e Enoteche; Amministratori condominio; Animali Domestici; Animazione e spettacolo; Arredamento; Automobili, Moto e Accessori; Bar e Ristoranti; Bellezza e salute; Calzature e Borse; Centri Divertimento; Centri specializzati; Cliniche Odontoiatriche; Cosmetici e Profumeria; Detersivi alla spina; Distributori Automatici; Edilizia e Servizi per la casa; Energia; Fiori e Piante; Format Innovativi; Infortunistica; Intermediazione Immobiliare; Internet e Computer; Lavanderie e Lavasecco; Marketing e Comunicazione; Negozi Commercio specializzato; Oggettistica Casa e Cucina; Opportunità in Franchising; Oro - Compro Oro; Pubblicità; Pulizie; Retail; Rigenerazione cartucce; Ristoranti e Pizzerie; Sartorie; Scommesse sportive; Scuole e Formazione; Servizi di Business; Servizi di consulenza; Servizi finanziari; Servizi per la persona; Servizi postali; Sigarette Elettroniche; Sport e tempo libero; Stampa su ceramica; Telefonia; Varie; Viaggi e Turismo; Viaggi e Turismo Online; Video e Fotografia; Videogiochi; Yogurterie/Gelaterie;