Lo Stage

 

 

Che cos’è?*
Lo stage (o tirocinio) rappresenta un’esperienza di orientamento e formazione in un luogo di lavoro, di durata limitata, finalizzata ad agevolare le scelte professionali tramite l'accrescimento di conoscenze e competenze acquisite in un contesto lavorativo.

Non è un rapporto di lavoro contrattuale.
Lo stage serve a conoscere "dal vivo" il sistema aziendale e delle professioni, a favorire un'esperienza di lavoro da presentare come credito formativo e a "farsi conoscere" dai potenziali datori di lavoro.
Stage e tirocini possono essere svolti da:

  • Inoccupati (senza esperienze di lavoro) che hanno assolto l'obbligo scolastico;
  • Disoccupati o lavoratori in mobilità, interessati a svolgere uno stage in settori e per professionalità diverse da quelle svolte precedentemente.
  • Studenti, all'intendo dei progetti di alternanza scuola-lavoro promossi dalle scuole;
Per entrambe le categorie non vi sono limiti di età ed è necessario dimostrare la condizione di disoccupati iscritti alle liste di collocamento.
La disciplina di riferimento per stage e tirocini è contenuta nell'art. 18 della legge 196/97 ("Pacchetto Treu") e nel Decreto del Ministero del lavoro n. 142 del 25/3/98; essa prevede che lo stage sia realizzato tramite una convenzione tra ente promotore, impresa ospitante e stagista; oppure attraverso convenzioni-quadro con le associazioni dei datori di lavoro.
Il limite al numero di stagisti contemporaneamente attivi in un'azienda dipendende dal numero di dipendenti assunti a tempo indeterminato.

Cerca Lavoro



Corsi/Formazione



Ricerca Franchising



Cerca B2B



Cerca Eventi



Cerca News