Convenzioni

Con la sottoscrizione delle convenzioni, le parti assumono i seguenti impegni:

Impresa ospitante:
• favorire l’esperienza dello stagista nell’ambiente di lavoro al fine di acquisire le conoscenze e le applicazioni più opportune;
• rilasciare un attestato di frequenza che certifichi le conoscenze e competenze acquisite dallo stagista;
• designare il responsabile aziendale incaricato di seguire lo stagista e di certificare i risultati dello stage;
• provvedere alla copertura assicurativa INAIL ed RC per gli stagisti;
• affiancare un proprio rappresentante allo stagista, nel caso l’esperienza si svolga su specifiche fasi di lavorazione;
• indicare e descrivere le aree di attività aziendale in cui lo stagista sarà impegnato.
Stagista:
• partecipare al progetto di orientamento, e all'intervista-colloquio, promossa dall’Agenzia;
• garantire la riservatezza riguardo alle conoscenze e applicazioni relative ai programmi e all’organizzazione dell’impresa ospitante;
• partecipare nei tempi e con le modalità previste dal programma di stage, rispettando gli orari e l’ambiente di lavoro, le regole e i modelli di comportamento aziendale.
Agenzia per l’Impiego:
• realizzare il progetto di orientamento e l'intervista-colloquio con lo stagista;
• acquisire dall’impresa ospitante l’indicazione delle aree di attività in cui sarà impegnato lo stagista;
• acquisire dal datore di lavoro la dichiarazione che sono state sentite le rappresentanze sindacali aziendali o territoriali;
• trasmettere copia della convenzione al Servizio Ispettivo della Direzione Provinciale del Lavoro e alle rappresentanze sindacali aziendali, ovvero, alle organizzazioni sindacali territoriali;
• designare un tutor quale responsabile didattico e organizzativo delle attività di stage, incaricato di seguirne periodicamente lo svolgimento.

Da ricordare! In caso di assenza per qualunque motivo dal posto di lavoro lo stagista è tenuto ad una semplice comunicazione all’azienda e non gli è richiesta alcuna certificazione.
Ciascuna delle due parti può recedere unilateralmente dallo stage in qualunque momento con semplice comunicazione all’ente promotore. L’Agenzia per l’Impiego del Veneto, quale ente promotore di stage per disoccupati/inoccupati, offre la propria consulenza per la stipula delle convenzioni con tutte le aziende e le associazioni che intendono sviluppare le esperienze di stage.

L’Agenzia inoltre gestisce una banca-dati dei curricula dei giovani disponibili ad effettuare stage.

 

A CHI RIVOLGERSI 


A chi rivolgersi per ottenere uno stage:
- le agenzie per l'impiego; 
- le sezioni circoscrizionali;
- le università o altri istituti abilitati al rilascio di titoli accademici; 
- il Provveditorato agli studi; 
- le istituzioni scolastiche pubbliche o private parificate;
- i centri di formazione e orientamento pubblici e convenzionati con Regione o provincia; 
- le comunità terapeutiche;
- le cooperative sociali;
- i servizi per l'inserimento dei disabili e le istituzioni formative private senza fini di lucro.

Cerca Lavoro



Cerca Franchising



Cerca B2B



Cerca Eventi



Cerca News