Come avviare un negozio di prodotti per celiaci e per intolleranze alimentari

Aprire un negozio di prodotti per celiaci e per intolleranze alimentari può essere una buona idea per mettersi in proprio.

Prima di tutto, rispetto a molte altre attività commerciali, l’avvio di un negozio di prodotti per celiaci può comportare investimenti più contenuti.

La superficie del locale in cui dedicarsi a questa iniziativa può anche essere abbastanza ridotta. Non occorre, quindi, investire ingenti quantitativi di denaro per allestire il negozio ed il magazzino, per arredare il punto vendita ed acquistare le indispensabili attrezzature da lavoro.

Come avviare un negozio di prodotti per celiaci e per intolleranze alimentari

Poi, i costi di gestione dell’attività non sono particolarmente elevati. Considerate le possibili dimensioni limitate del punto vendita, infatti, i canoni di affitto da corrispondere al proprietario dei locali possono essere piuttosto contenuti, mentre i costi del personale, in molti casi, si riducono a quelli di retribuzione dello stesso titolare e di un eventuale aiutante part-time: a seconda di come è organizzato il punto vendita e degli orari di apertura un negozio di piccole dimensioni può infatti anche essere gestito da una sola persona.

Aprire un negozio per celiaci e intolleranze alimentari significa inoltre avviare un’attività commerciale di sicuro interesse da parte del mercato, interesse confermato non solo dall’effettiva necessità di ampliare la disponibilità di alimenti così importanti per la salute, ma anche dalla possibilità di fornire ulteriori servizi utili. Il principale fattore critico di successo per un’attività di vendita di prodotti per celiaci è dato senza dubbio dalla qualità e dalla sicurezza dei prodotti offerti.  Fornire prodotti di elevata qualità è infatti assolutamente fondamentale per il successo dell’iniziativa dal momento che, come si è detto, la qualità, la sicurezza e la genuinità sono i primi fattori che i clienti di negozi di questo tipo pretendono. Accanto alla celiachia, esistono numerose intolleranze alimentari a diversi tipi di alimenti, che richiedono l’adozione di particolari diete. Una competenza specifica in tema di educazione alimentare e una conoscenza di base della celiachia e delle principali intolleranze alimentari costituiscono un elemento non trascurabile per assicurare la credibilità e di conseguenza il successo dell’attività, ma anche per contribuire alla nascita di un rapporto confidenziale e di fiducia con i clienti, per i quali si diventa una sorta di punto di riferimento. 1 persona ogni 100/150 attualmente è affetta da celiachia (l’intolleranza al glutine di cui oggi si fa un gran parlare) e si stimano aumenti nell’ordine del 10% annui... Ma è in atto anche un sensibile aumento di altri tipi di intolleranze come quella a latte e latticini, uova, lieviti, soia, etc… L’apertura di un negozio specializzato in prodotti per celiaci e per tutti coloro che hanno qualche intolleranza alimentare rappresenta dunque un’idea di business che per ovvi motivi va incontro alle esigenze di un mercato sempre più vasto, vista anche la crescente attenzione per l’alimentazione come prevenzione della propria salute.

 

VUOI AVVIARE UN NEGOZIO DI PRODOTTI PER CELIACI TUTTO TUO?

Clicca qui per dar forza alle tue idee con il KIT Creaimpresa “Come avviare un negozio di prodotti per celiaci”

Comodamente a casa tua, Lavoro e Formazione in collaborazione con Creaimpresa, ti offre
tutto quello che ti serve per creare, subito e facilmente, il tuo negozio di prodotti di celiaci di successo.

Kit fare impresa

Cerca Lavoro



Corsi/Formazione



Ricerca Franchising



Cerca B2B



Cerca Eventi



Cerca News